Danza del ventre

Danza del ventre, il ballo dell'erotismo a Verona

Presso la Scuola di Danza Olympia, situata in via Marin Faliero 102 a Verona, ogni donna potrà riscoprire la sensualità e la bellezza del proprio corpo e delle proprie forme sinuose. Il corso di danza del ventre, antica danza orientale pregna di tradizione e significato, ti permetterà di entrare maggiormente in contatto con il tuo corpo, riscoprendone la sensualità dei gesti e la bellezza delle forme.
La danza del ventre è la più antica e tradizionale rappresentazione della perfezione del corpo femminile, esaltata da movimenti lenti e sinuosi che rappresentano e interpretano la natura, il corpo femminile e l'atto sessuale. Ogni movimento racchiude un significato, una bellezza e un'eleganza degne delle antiche principesse medio orientali. 
Iscriviti al corso di danza del ventre tenuto presso la Scuola di Danza Olympia: divertimento e benessere assicurati.
danza del ventre presso la scuola di sanza Olympia di Verona

Intrigante come la danza del ventre

La danza orientale per eccellenza. La tradizione araba, che si è sviluppata nelle corti principesche della terra chiamata Medio Oriente, ormai da tempo è sbarcata anche da noi a Verona. Un ballo dagli stili e dai movimenti sinuosi strettamente legati alla femminilità. Ti piacerebbe entrare a far parte di questa tribù?

Le origini della danza del ventre

La danza del ventre, ovvero la più tradizionale e antica danza araba e orientale, nasce come rappresentazione della fertilità e femminilità del corpo della donna, esaltando i fianchi larghi con movimenti sensuali del bacino. 
Questa danza trae le sue origini in Mesopotamia, durante i riti religiosi in cui le donne rendevano omaggio alla dea Ishtar, divinità dell'amore, dell'erotismo, della fertilità ma anche della guerra. La danza del ventre rappresentava un vero e proprio rito religioso per esaltare la forza e la predominanza della dea Ishtar nella vita quotidiana di ogni donna. 
Chiama il numero +39 335 1013198 per informazioni sulla danza del ventre
Share by: